Corretta postura al PC: 4 accorgimenti +1 segreto per il tuo benessere

DiDavide Peta

Corretta postura al PC: 4 accorgimenti +1 segreto per il tuo benessere

In ufficio come a casa, trascorriamo tantissimo tempo al PC. In molti casi, le postazioni non sono confortevoli per l’operatore che è costretto ad adattarsi assumendo spesso posizioni scomode con postura scorretta. Queste errate abitudini portano a problematiche tra cui, cervicalgie, lombalgie, sciatalgie, sindrome del tunnel carpale piuttosto che tendiniti e molto altro.

Ecco le 4 soluzioni per vivere in un ambiente di lavoro più adatto a voi e al vostro corpo:

  1. Posizione dello schermo: Il monitor deve essere posizionato ad una distanza di circa 50-70 cm dal volto, in una posizione tale da obbligare la persona ad una postura eretta
  2. Posizione della tastiera e del mouse: I dispositivi di controllo del PC devono essere posizionati in modo tale che l’operatore possa usufruirne mantenendo le spalle e i gomiti rilassati. I polsi devono essere in scarico, appoggiati sul piano di lavoro, così da tenere rilassate le braccia.
  3. Posizione delle gambe con rialzo: mettere un rialzo di circa 10-15 cm sotto i piedi permette di mantenere una seduta composta. Le anche tendono all’allineamento formando un angolo di 100° tra gambe e busto, lo stesso vale per le ginocchia che mantengono un angolo di 90°
  4. Busto eretto sulla sedia: l’allineamento del tronco con lo schienale della poltrona che fa da sostegno, è importante. Sono in vendita prodotti ,come cuscini, che possono essere applicati allo schienale della sedia così da compensare l’eventuale spazio tra schiena e schienale.
  • Il segreto è lo stretching: Si può effettuare anche rimanendo seduti in postazione; ogni ora è opportuno staccare lo sguardo dal PC, guardare oggetti posti a diverse distanze e in diverse direzioni. Inoltre è buona abitudine fare esercizi di stretching, e mobilizzazione delle braccia, del busto piuttosto che della schiena e delle gambe. Oltre a questi esercizi da seduto, un’ottima abitudine da adottare è quella di alzarsi e camminare per qualche minuto così da attivare le articolazioni e la circolazione sanguigna aumentando l’ossigenazione dei tessuti.

Questi semplici esercizi non solo allevieranno lo stress e le tensioni del vostro corpo, ma aiuteranno anche a calmare e rifocalizzare la vostra mente per essere più produttiva nel lavoro.

L’intento di questo sito è totalmente illustrativo, non offre consigli medici né suggerisce l’utilizzo di tecniche di trattamento per problematiche fisiche, che sono interesse di parere medico. Circa l'utilizzo delle informazioni contenute in questo sito il dott. Davide Peta si solleva da ogni responsabilità.

Commenta